INIZIATA LA MATURITA’ PER I RAGAZZI DELL’ACCADEMIA AVVENIRE

Iniziato anche per i ragazzi dell’Accademia Avvenire il temutissimo Esame di Maturità. Oggi prima prova comune a tutti: italiano.

Queste in sintesi i temi proposti:

• Analisi del testo
Giorgio Caproni, “Versicoli quasi ecologici”, una poesia tratta dalla raccolta postuma Res Amissa (1991).

• Saggio breve
Ambito artistico-letterario
La natura tra minaccia e idillio nell’arte e nella letteratura. i

Per la realizzazione dell’elaborato sono stati forniti i seguenti documenti: due quadri (“Bufera di neve” di William Turner e “Idillio primaverile” di Giuseppe Pellizza da Volpedo), un brano da Dialogo della natura e di un islandese di Giacomo Leopardi, la poesia “Il lampo” di Giovanni Pascoli, la poesia “I limoni” di Eugenio Montale e un brano dalle Ultime lettere di Jacopo Ortis di Ugo Foscolo.

Ambito socio-economico
Nuove tecnologie e lavoro.  Tre i brani forniti, tratti da articoli del Sole 24 Ore e da Corcom.it incentrati sull’utilizzo dei robot da parte delle industrie.

Ambito storico-politico
Disastri e ricostruzione. Un articolo di Repubblica su Montecassino e uno del Sole 24 Ore sull’alluvione di Firenze e un pezzo del Principe di Niccolò Machiavelli i brani forniti agli studenti.

Ambito tecnico-scientifico
Robotica e futuro tra istruzione, ricerca e mondo del lavoro: i testi sono tratti dal sito di INDIRE, dal sito della Scuola Superiore “Sant’Anna” di Pisa e da un articolo del Sole 24 Ore.

• Tema di argomento storico
Il miracolo economico italiano del Secondo dopoguerra, con testi tratti da libri di Piero Bevilacqua e Paul Ginsborg.

• Tema di ordine generale
Il progresso: l’unico testo fornito è un articolo scritto da Edoardo Boncinelli per la Lettura del Corriere della Sera.